LETTURE
zen
 
Pratica zen
Meditazione
Sutra
Kesa
Cerimonia del the
Calligrafia
Letture
Curiosità

 

Dario Doshin Girolami
Lo Zen Soto e i Koan, La Via della presenza di Spirito
La Parola, Roma

L'Autore

Dario Doshin Girolami, maestro Zen della scuola Soto, ha ricevuto la Trasmissione del Dharma da Eijun Roshi Linda Cutts, badessa del San Francisco Zen Center - fondato da Shunryu Suzuki Roshi.
Zenshinji-Tassajara, Hosshinji-City Center, Soryu-ji-Green Gulch. Questi i monasteri frequentati da Doshin per completare la formazione di monaco e insegnante. Si è laureato in Religioni e Filosofie dell'India e dell'Estremo Oriente con Corrado Pensa all'Università La Sapienza di Roma. Ha inoltre studiato al seguito del maestro Zen Thich Nhat Hanh e ha ricevuto due iniziazioni da Sua Santità il Dalai Lama.
Ha fondato il Centro Zen L'Arco di Roma, dove insegna Zen e Tai chi chuan. Già professore a contratto di Zen presso la John Cabot University di Roma, tiene regolari seminari presso la facoltà di Psicologia dell'Università La Sapienza di Roma. E' traduttore e autore di diversi testi sul Buddhismo. Tiene regolari corsi di meditazione presso la Casa di Reclusione di Rebibbia di Roma e diversi altri enti.

Presentazione del libro

Questo è un libro di domande, non di risposte. I maestri Zen, infatti, non tendono a fornire le risposte giuste perché nelle risposte c'è poca energia. Pongono invece le domande giuste, perché sono le domande a essere piene di vita, piene di possibilità.
Nella tradizione Zen Soto si utilizzano i koan, antiche storie di illuminazione, per individuare le domande che bisogna porsi per investigare nella giusta direzione. Ecco perché in questo libro troverete - a commento dei koan, e secondo lo stile Soto Zen - tante domande e non certo le soluzioni ai koan.
Venti storie zen, venti storie di illuminazione, senza tempo. Anche se i protagonisti sono vissuti nell'India dell'epoca del Buddha, nell'Antica Cina o nel Giappone medievale, cià che hanno realizzato travalica i confini di spazio e tempo. Era valido allora in Oriente ed è valido oggi in Occidente. Era vero per gli eremiti ed è vero per le madri di famiglia. I koan sono dei paradigmi eterni che parlano direttamente allo Spirito e alla Psiche umana. Chi li studia e li fa propri ha la possibilità di maturare la stessa realizzazione dei discepoli del Buddha. Si tratta solo di varcare la soglia. La porta è aperta. Anzi. Non c'è nessuna porta.
Ma c'è di più. Il libro non presenta solamente un commento ai koan ma anche una guida alla pratica meditativa zen. Molte delle persone che, in Occidente, arrivano allo Zen sono spinte dalla sensazione che manchi qualcosa nella loro vita. Sembrano quasi spinte dalla fame, una fame "spirituale". La meditazione zen raccontata in questo libro è come un cibo, cibo per il cuore, che consente di ritrovare la pienezza dell'esistenza. Lo Zen è infatti la vita, la nostra vita.

 

 

Sito a cura di CIPdesign - Testi di Dario Girolami
e-mail info@romazen.it